Fondazione San Giuseppe Calasanzio
PORTOGRUARO

Riflessione sulla Guerra -Stampa

PROGETTO PER UNA GRANDE RIFLESSIONE SULLA GUERRA

Stampa

     La stampa, ultimamente, sta pubblicando articoli i cui contenuti  collimano con gli obiettivi che ci si è proposti per la riflessione.
     La guerra è endemica, non è un accidente della storia, e il 24 Febbraio 2022 dà uno scossone alla visione positiva della globalizzazione portatrice di pace e benessere sempre più diffusi. Conoscere gli abissi, da cui emergono le discordie che scatenano le guerre, può aiutare l’umanità a non lasciarsi sorprendere ed a mettere in campo tutte le azioni che trasformino gli attriti in nuove occasioni di vita e concordia, proprio come ha fatto Atena nei confronti delle Erinni (madri furiose generatrici di Sangue e Vendetta) che furono convinte a diventare Eumenidi (benevoli madri di Giustizia).[1]

[1] Vedi Il Sangue e la Parola, opera tratta dall’ Eumenidi di Eschilo.      

Nell’inconscio c’è un cuore di tenebra laggiù la guerra è endemica

Torna alla ribalta lo studio dello psicoanalista Franco Fornari, presentato nel 1964 una denuncia di straordinaria attualità sul lutto e sulla sua elaborazione paranoica

leggi...

La Stampa, 23 gen 2023 – Massimo RECALCATI

Le vite cancellate dei soldati invisibili così dimentichiamo il fattore umano

Duecentomila morti sono un’intera generazione spazzata via sui due fronti della guerra.   Gli ideologi in spolverino parlano di vittoria, come nel 1914 ci siamo abituati al dogma bellicista.

leggi...

La Stampa, 4 feb 2023
Domenico QUIRICO

C'è una non-pace globale

Il britannico Mark Leonard rovescia la prospettiva che finora ci ha ispirato: ci illudevamo che la mondializzazione avrebbe avvicinato le nazioni, invece le connessioni si rivelano armi

Leggi...

Corriere della Sera
 La Lettura, 5 feb 2023 Luigi IPPOLITO